Sabato 10 Dicembre

Sci, Federica Brignone su Soelden: “faccio ancora fatica a crederci”

LaPresse/Reuters

La sciatrice italiana Federica Brignone si racconta a Skipass

A Skipass, tradizionale appuntamento con gli sport invernali in programma a Modenafiere fino a domenica 1 novembre in cui sarà anche celebrata una piccola cerimonia per l’ingresso di Alberto Tomba nella Hall of Fame, vi è stata anche la possibilità di incontrare le squadre nazionali degli sport invernali, grazie alla parata dei vari team organizzata dalla FISI (Federazione Italiana Sport Invernali), come di consueto accade ogni anno.

Protagonista assoluta e sotto i riflettori di una inaspettata popolarità, la sciatrice azzurra Federica Brignone, vincitrice domenica scorsa del primo gigante di Coppa del Mondo sulle nevi del ghiacciaio austriaco di Soelden.

federica-brignoneUn successo che per la Brignone ha avuto un significato particolare perché colto su una pista dove 4 anni prima aveva concluso la prima manche al primo posto ma non aveva portato a termine la seconda frazione a causa di una caduta: “vincere in Austria e per di più la prima gara di Coppa del Mondo è stato meraviglioso – ha spiegato la Brignone ai microfoni di Sky Sport 24 – faccio ancora fatica a crederci”.

L’obiettivo è chiarissimo: con 100 punti in classifica e la pettorina rossa di leader della specialità, la Brignone si augura di continuare il trend positivo anche nella prossima trasferta di Aspen, in Colorado, dove la sciatrice azzurra prenderà parte a uno slalom speciale e a un gigante: “ho più fiducia in me stessa e autostima, elementi fondamentali per una stagione che mi auguro continui a portare soddisfazioni a me e alla squadra”.