Venerdi 9 Dicembre

Sci, Alberto Tomba nella Hall of Fame

LaPresse/Gian Mattia D'Alberto

Alberto Tomba entra finalmente nella Hall of Fame dello sci alpino

A pensare male era assurdo che ancora non fosse giunto questo riconoscimento: alle 16.30 di oggi, giorno di apertura della manifestazione Skipass a Modena, ci sarà una cerimonia che celebrerà lo sportivo Alberto Tomba, facendolo entrare nella prestigiosa Hall of Fame. Un riconoscimento che forse doveva arrivare ben prima, dato l’incredibile palmarès dell’italiano.

Alberto Tomba, oggi 48enne, ha vinto 50 gare in Coppa del Mondo, la Coppa del Mondo assoluta nel 1995 e otto coppette di specialità, ma soprattutto tante medaglie: oro olimpico in gigante a Calgary 1988 e Albertville 1992, oro in slalom a Calgary 1988 ma anche argento in slalom ad Albertville 1992 e Lillehammer 1994. Ai Mondiali meno gloria ma ha comunque conquistato l’oro in gigante e in slalom a Sierra Nevada 1996, il bronzo in gigante a Crans Montana 1987 e in slalom a Sestriere 1997. E’ l’unico sciatore ad aver vinto almeno una gara di Coppa del Mondo in undici stagioni consecutive, dal 1987 al 1998.

Insieme a lui entrerà nella Hall of Fame la 95enne Celina Seghi, vincitrice del bronzo ai Mondiali di Aspen nel 1950, detenendo fra l’altro il maggior numero di campionati italiani. I due andranno a fare compagnia ad altri 5 campioni di varie specialità presenti: Giuliana Chenal Minuzzo (sci alpino), Franco Nones e Manuela Di Centa (sci di fondo), Armin Zoeggeler (slittino), Gerda Weissensteiner (slittino e bob).