Domenica 11 Dicembre

Sci: a rischio alcune discipline nelle Olimpiadi invernali future

Gian Mattia D'Alberto /LaPresse

Alcune discipline potrebbero venire escluse dalle future Olimpiadi invernali: la Federazione internazionale di sci preoccupata

La Federazione internazionale di sci (Fis) teme che una serie di eventi tradizionali potrebbe non essere più nei futuri Giochi Olimpici Invernali, come spiegato dal presidente Gian Franco Kasper. Gare come il Salto con gli sci, quelle di distanza nel fondo o la discesa libera e il Super-g potrebbe essere minacciati da motivi finanziari, anche se Kasper ritiene che devono essere conservati. “Loro sono la culla delle Olimpiadi e esistono da molti decenni“, ha detto ai giornalisti al Forum Nordicum a Szklarska Poreba, in Polonia. Il membro del Cio ha inoltre sostenuto la recente decisione di assegnare i Giochi Invernali 2022 a Pechino. “La Cina vuole ospitare i migliori Giochi invernali di sempre, sono molto motivati ​​ed hanno il denaro necessario“, ha detto Kasper. La preoccupazione per la distanza dalla città alle montagne è infondata: “Un treno veloce completa la distanza in un’ora“, ha aggiunto il numero uno della Fis, che ha però riconosciuto che ci potrebbe essere qualche problema con la neve, ma ha detto che con 200 stazioni sciistiche, l’industria dello sci è pronta a saltare nel nuovo mercato cinese.