Martedi 6 Dicembre

Sassuolo, Sansone racconta il gol alla Juventus: “ho studiato da Baggio, Pirlo e Zola…”

LaPresse/Daniele Badolato

“Ho contato i passi, poi ho immaginato il movimento di Buffon. E…”. Sansone racconta la prodezza ce ha regalato al Sassuolo il successo sulla Jueventus: “studiavo Baggio e Pirlo”

LaPresse/Daniele Badolato

LaPresse/Daniele Badolato

Una rete che fa entrare il Sassuolo nella storia e che inguaia sempre più la Juventus. Nello scorso turno di campionato la squadra di Di Francesco è riuscita nell’impresa di imporsi sulla Juventus di Allegri, al Mapei Stadium decisiva una prodezza di Nicola Sansone. “Ho studiato Baggio, Pirlo e Zola, prendevano tutti una rincorsa di 4-5 passi e ho preso spunto. Il gol contro la Juventus – racconta Sansone in un’intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport in edicola stamane – è nato così: contro Buffon ho immaginato il movimento, poi sono partito”. Sassuolo nelle zone alte della classifica, ma Sansone vola basso: “Spero di arrivare presto alla salvezza, poi vediamo. Spero anche che Berardi resti a lungo, magari con me, in un Sassuolo diventato grande squadra”. Un successo contro la Juventus, d’altronde, non arriva mica per caso.