Venerdi 9 Dicembre

RWC: stasera Canada vs Francia. E se per caso…

LaPresse/PA

Stasera a Londra un importantissimo match in Rugby World Cup: Francia vs Canada. Se il Canada dovesssere compiere un’impresa aiuterebbe gli azzurri di Brunel

Giovedì sera alle 21.00 al Milton Keynes sarà la volta di Canada e Francia nella terza giornata del Pool D della Rugby World Cup Londinese.
Partita da tenere sotto i riflettori per l’importanza che un eventuale sconfitta francese (ci sono più possibilità che la terra sia piatta… ma il Giappone ci ha insegnato che tutto è possibile) avrebbe per i nostri Azzurri.
Il Canada si è dimostrata una squadra molto fisica e organizzata, in maniera molto semplice e a volte facilmente leggibile, ma comunque con buone skills personali e voglia di lottare. Penso, da italiano, che non ci sarebbe nulla di più bello in questo mondiale che assistere ad una sconfitta francese e, perché no, il giorno dopo prenderci la vittoria contro l’Irlanda.
Sarebbe il coronamento di un sogno.

Vedremo quindi stasera se le nostre preghiere verranno esaudite, alimentando la speranza per il Big-Match contro l’Irlanda.

Ecco le formazioni di Francia e Canada per il match:

Francia: 15 Scott Spedding, 14 Rémy Grosso, 13 Mathieu Bastareaud, 12 Wesley Fofana, 11 Brice Dulin, 10 Frédéric Michalak, 9 Sebastien Tillous-Borde, 8 Damien Chouly, 7 Bernard Le Roux, 6 Thierry Dusautoir (c), 5 Yoann Maestri, 4 Pascal Pape, 3 Rabah Slimani, 2 Guilhem Guirado, 1 Eddy Ben Arous.

Panchina: 16 Benjamin Kayser, 17 Vincent Debaty, 18 Nicolas Mas, 19 Yannick Nyanga, 20 Fulgence Ouedraogo, 21 Morgan Parra, 22 Remi Tales, 23 Alexandre Dumoulin.

Canada: 15 Matt Evans, 14 Phil Mackenzie, 13 Ciaran Hearn, 12 Nick Blevins, 11 DTH van der Merwe, 10 Nathan Hirayama, 9 Phil Mack, 8 Tyler Ardron (c), 7 Richard Thorpe, 6 Kyle Gilmour, 5 Jamie Cudmore, 4 Brett Beukeboom, 3 Doug Wooldridge, 2 Aaron Carpenter, 1 Hubert Buydens.

Panchina: 16 Ray Barkwill, 17 Djustice Sears-Duru, 18 Andrew Tiedemann, 19 Evan Olmstead, 20 Nanyak Dala, 21 Gordon McRorie, 22 Harry Jones, 23 Conor Trainor.

Arbitro: JP Doyle (Inghilterra)

Assistenti: Wayne Barnes (Inghilterra), Angus Gardner (Australia)

TMO: Graham Hughes (Inghilterra)

Giorgio Pegoraro – Rugbymeet