Giovedi 8 Dicembre

Rugby World Cup, ecco a voi lo spettacolo delle semifinali

LaPresse/REUTERS

Nuova Zelanda-Sudafrica e Australia-Argentina saranno le due sfide da cui usciranno le squadre che si giocheranno il titolo mondiale

E’ arrivato il momento della resa dei conti, è arrivato il momento di stabilire chi saranno le due squadre che si giocheranno la finale della Rugby World Cup. Si comincia domani con la prima semifinale che vede di fronte gli All Blacks, guidati da Richie McCaw, e gli Springboks, guidati dalla freccia Brian Habana.

 Lapresse/PA

Lapresse/PA

Tanti precedenti illustri tra le due squadre, ma il più famoso è quello di 20 anni fa, ossia il match di Invictus, il 15-12 della finale che dette ai sudafricani il riconoscimento mondiale sfuggito negli anni dell’apartheid e che di fatto, grazie a Mandela, sancì l’uscita di tutto il paese dagli anni bui della segregazione raziale. Domani Nuova Zelanda e Sudafrica tornano a sfidarsi, in palio c’è più di una finale, in palio c’è l’onore di superare gli eterni rivali, dimostrare di avere qualcosa in più dell’avversario per andare a prendersi la coppa. L’altra semifinale sarà una sfida all’ultimo placcaggio tra Australia e Argentina. I pumas sono l’unica squadra delle quattro a non aver mai assaporato il dolce gusto della vittoria mondiale. Il pronostico è tutto a favore dei Wallabies, ma gli argentini hanno già dimostrato di saper ribaltare le previsioni della vigilia, vista la schiacciante vittoria sull’Irlanda.

Lapresse/PA

Lapresse/PA

“Sarà un’altra partita rispetto all’Irlanda, incontriamo l’Australia due volte all’anno (battuta solo una nel 2014 a Mendoza 21-17 ndr) li rispettiamo ma sappiamo che possiamo vincere, sarà una partita dura, anche fisicamente, loro hanno un gioco alla mano molto incisivo” dice Nicolas Sanchez, numero 10 argentino. E’ tutto pronto, l’Emisfero Sud si mette in mostra, venite signore e signori, ecco a voi lo spettacolo del rugby.