Domenica 4 Dicembre

Rugby: un trio super lascia la Nazionale e torna in Italia

LaPresse/PA

Sono ben tre i giocatori di rugby che tornano a casa dopo la sconfitta di ieri contro l’Irlanda per problemi fisici

Il manager della Squadra Nazionale Luigi Troiani ha incontrato oggi la stampa presso il raduno azzurro di Cobham, dove l’Italia ha iniziato la preparazione alla quarta ed ultima partita della Rugby World Cup che domenica, al Sandy Park di Exeter, opporrà l’Italia alla Romania.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Il dirigente aquilano dell’Italia, sentito lo staff medico diretto dal Prof. Vincenzo Ieracitano, ha analizzato le condizioni cliniche di Michele Rizzo e Gonzalo Garcia – infortunati ieri all’Olimpico di Londra contro l’Irlanda – e di Martin Castrogiovanni, sottoposto in settimana ad accertamenti a seguito del riacutizzarsi di un’infiammazione in regione sciatica. “Gli accertamenti a cui è stato da noi sottoposto Martin in settimana a seguito del perdurare di un dolore lombo-sacrale – ha spiegato Troiani – hanno evidenziato un neurinoma del plesso lombare, con interessamento del nervo sciatico. Vista la sintomatologia, sarà con ogni probabilità necessario asportare chirurgicamente questa formazione e nelle prossime ore, insieme al Club d’appartenenza del giocatore, decideremo il percorso da seguire”.

LaPresse/PA

LaPresse/PA

“Michele Rizzo – ha proseguito Troiani – ha riportato nel corso della partita di ieri a Londra un trauma distorsivo al ginocchio sinistro, che verrà investigato strumentalmente nelle prossime ore, di concerto con lo staff dei Leicester Tigers. Non sarà disponibile per la partita con la Romania”. Troiani ha spiegato infine che Gonzalo Garcia “ha subito un trauma distrattivo dei flessori della coscia destra. Approfondiremo quanto prima con una radiografia ed insieme a Zebre Rugby definiremo il percorso riabilitativo, ma in ogni caso Gonzalo non sarà disponibile per l’ultima gara dei Mondiali”. I tre giocatori hanno lasciato nel pomeriggio o lasceranno nelle prossime ore il raduno di Cobham e, nelle prossime ore, lo staff tecnico della Squadra Nazionale annuncerà gli atleti convocati in loro sostituzione.

LaPresse/PA

LaPresse/PA

Troiani ha concluso ringraziando a nome del gruppo i tre atleti che chiudono la loro avventura iridata con una settimana di anticipo: “Non è mai facile lasciare la Nazionale, specialmente durante un grande appuntamento come il Mondiale inglese. Martin, Michele e Gonzalo sono tre atleti di esperienza, fondamentali per il gruppo, e so di interpretare il sentimento di tutti noi ringraziandoli per questi mesi passati insieme. Tutti loro, come gli altri ragazzi che hanno lasciato prematuramente il Mondiale o lo hanno visto scivolare via per infortuni durante i test di preparazione, hanno fatto un grande lavoro in estate ed hanno dimostrato un attaccamento incondizionato alla maglia azzurra. Non possiamo che augurarci di riaverli presto con noi”.