Lunedi 5 Dicembre

Roma 2024 potrebbe “regalare” 170mila posti di lavoro

170mila i posti di lavoro che l’assegnazione delle Olimpiadi 2024 potrebbe donare alla città ospitante

Nel 2024 si valuta in 2,5 miliardi i soldi riconosciuti alla città ospitante i Giochi da parte del Cio in base all’Agenda 2020. Il budget, pur consistente, è immensamente inferiore alle precedenti edizioni. Parliamo poi di 170mila posti di lavoro dall’aggiudicazione dei Giochi al loro inizio“. E’ il quadro delle opportunità di lavoro che possono derivare da una vittoria della candidatura di Roma per le Olimpiadi del 2024 del presidente del Coni, Giovanni Malagò, durante il suo intervento all’iniziativa ‘Sport Cultura di vita. Il Progetto Olimpiadi sui banchi dell’Università’ che si è svolta presso l’Aula Magna della Macroarea di Economia dell’Università di Roma ‘Tor Vergata’. “Una volta vinta la candidatura sono certo che nella città di Roma si crea un traino, si ‘ingarella’ -aggiunge il numero uno del Coni alla platea di 700 studenti presenti nell’Aula Magna-. Molti saranno operai ma ci sarà anche una cabina di regia estremamente qualificata. Serviranno 10-15mila persone che avranno l’indeterminazione del ruolo perché poi gli impianti andranno gestiti“, aggiunge Malagò.