Sabato 3 Dicembre

Qualificazioni Mondiali, Argentina e Brasile partono con il piede sbagliato

LaPresse/Reuters

Passo falso all’esordio nelle gare di qualificazione sudamericane ai mondiali russi del 2018 per Argentina e Brasile. Ecuador e Cile fanno festa

Argentina e Brasile hanno rimediato due sconfitte nelle prime gare delle qualificazioni sudamericane ai mondiali di calcio di Russia 2018.

 LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

L’Albiceleste priva di Leo Messi, infortunato, è stata battuta a sorpresa in casa al Monumental di Buenos Aires, 2-0 dall’Ecuador. Gli artefici del successo sono stati Frickson Erazo e Felipe Caicedo. La nazionale del ct Gerardo Martino è partita male, condizionata anche dall’infortunio di Sergio Aguero, uscito al 23′ e sostituito da Carlitos Tevez. L’Argentina cercherà ora di riprendersi subito, martedì con il Paraguay che si è imposto 1-0 in Venezuela. L’Ecuador proverà invece a bissare l’ottimo avvio in casa contro la Bolivia che è stata battuta dall’Uruguay per 2-0. Non ha fatto meglio il Brasile di Carlos Dunga. I verdeoro sono stati battuti 2-0 dal Cile che riparte alla grande dopo il successo in Coppa America. I padroni di casa, allo stadio Nacional di Santiago, si sono imposti sulla squadra brasiliana orfana di Neymar, che sconta quattro giornate di qualifica. Per i cileni sono andati a segno Eduardo Vargas e Alexis Sanchez. La squadra di Dunga cercherà di rifarsi martedì con il Venezuela a Fortaleza, mentre il Cile se la vedrà sempre martedì con il Perú a Lima. Peruviani che sono stati sconfitti 2-0 dalla Colombia.