Domenica 4 Dicembre

Pazzesco a Kiev, la Dinamo pensa ad un settore dello stadio per soli tifosi di colore

L’idea è al vaglio del responsabile dello stadio Olimpiyskiy, Volodimir Spilchenko, il quale sottolinea come rappresenti un’eventuale soluzione per combattere il razzismo

Un settore riservato ai tifosi di colore. E’ la folle proposta che la Dinamo Kiev è pronta a valutare per combattere il razzismo nel proprio stadio. Il club ucraino è oggetto di un procedimento della Uefa per le offese che quattro tifosi di colore hanno ricevuto durante la sfida casalinga di Champions League giocata la scorsa settimana contro il Chelsea.

dinamo Un giornalista, riferisce The Sun, ha chiesto a Volodimir Spilchenko, responsabile dello stadio Olimpiyskiy, se la creazione di un settore ad hoc per tifosi di colore possa rappresentare una soluzione: “stiamo cercando di creare un settore separato. Probabilmente ascolteremo la sua idea“, le parole di Spilchenko. Da stigmatizzare anche le parole di Ohor Kochetov, vicepresidente della federcalcio ucraina, che ha offerto una visione surreale dell’episodio accaduto nel match contro il Chelsea. La presenza di supporters di colore “in quel settore”, tradizionalmente occupato dagli ultras più estremi, “è una grossa sorpresa per tutti. Persone di quel tipo non sono mai state lì. Secondo le prime informazioni, non avevano il biglietto e avevano fumogeni. Forse è stata una provocazione pianificata, sono tutte domande che esigono risposte“.