Mercoledi 7 Dicembre

Pallavolo: la Francia recupera due set all’Italia e vince 3-2 al tie break. Italia ai play off per accedere ai quarti di finale

LaPresse/Marco Alpozzi

Gli Azzurri guidati da Blengini si fanno recuperare due set a zero di vantaggio e cedono alla Francia sul filo di lana

Non esiste competizione sportiva in cui la rivalità Italia-Francia non sia sentita e dalla lunga tradizione: per questo, il match decisivo della Pool B degli Europei di pallavolo, mettendo di fronte agli Azzurri gli avversari transalpini, poteva riservare sorprese e complicazioni per la squadra allenata da Blengini, passata indenne attraverso i primi due impegni contro Estonia e Croazia. E in effetti è stata una partita più simile a un film thriller che a un “semplice” incontro di pallavolo.

E’ stata una bella partita giocata con caparbietà e maestria dalla nazionale italiana per due set prima di perdersi in un brutto black out lungo il terzo e il quarto set, una battaglia di nervi in cui i Francesi hanno giocato d’esperienza cercando di recuperare e rimontare uno svantaggio di 2 set a zero, portandoci a un tie break nel quinto set che è stato giocato punto a punto ma che ci ha visto cedere il passo agli avversari decisamente più costanti per tutto il match. I vari Zaytsev, Piano, Juantorena, Lanza e Giannelli sono stati bravi a mettere in campo una pallavolo di qualità e un gioco corale per due set e mezzo, ma alla fine l’ha spuntata la Francia con grande rammarico azzurro: solidità italiana nei primi due, mentre il terzo e il quarto hanno visto dei passaggi a vuoto degli Azzurri che hanno subito troppo gli attacchi francesi. La Francia ha meritato, anche se per due set e mezzo tutti i meccanismi italiani hanno girato a meraviglia. Preoccupanti i cali di concentrazione azzurri: due set sono stati praticamente regalati alla Francia ed è servito un tie break per decretare quale squadra potesse accedere direttamente ai quarti di finale senza passare dai play off. E purtroppo non ha sorriso all’Italia.

LaPresse/Marco Alpozzi

LaPresse/Marco Alpozzi

25/23 il primo parziale, 25/21 un secondo set in cui gli Italiani potevano mettere un margine di punti maggiore rispetto ai Francesi. Ngapeth, Tillie e Rouzier le hanno provate tutte nel terzo e con il calo degli italiani hanno portato a casa il parziale per 25-19.

Il quarto set vede ancora un black out italiano con la nazionale francese che s’invola sul 15-11 dopo un promettente avvio dei nostri. L’Italia non riesce a recuperare, Blengini fa entrare le seconde linee e la Francia chiude di gran carriera per 25-17.

Tie Break quindi, con gli Azzurri letteralmente in crisi e i Francesi galvanizzati: i giochi si decidono punto a punto, con le due squadre che inizialmente non sbagliano nulla. La spunta la Francia per 15 punti a 13: per alcuni l’Italia avrà buttato via il match, ma in campo si va in due, compreso l’avversario. I Francesi ci hanno creduto, bravi ad approfittare del brusco calo degli Italiani.

Ci sarà quindi bisogno dei play off per accedere ai quarti di finale: in quanto prima del suo girone, la Francia si qualifica direttamente alla fase successiva degli Europei, mentre l’Italia dovrà ancora aspettare.