Venerdi 9 Dicembre

Nuoto: Tania Cagnotto in visita al Coni, il presidente Malagò fa gli onori di casa

Nell’incontro Malagò ha ribadito alla tuffatrice azzurra i complimenti per i grandissimi risultati ottenuti ai Mondiali di Kazan

Il Presidente del Coni, Giovanni Malagò, ha incontrato oggi – al Foro Italico – Tania Cagnotto, la più grande tuffatrice italiana di tutti i tempi. La campionessa ha scritto la storia ai recenti Mondiali disputati a Kazan, vincendo (da un metro) un oro leggendario: prima di lei solo un altro azzurro, Klaus Dibiasi, era riuscito nell’impresa – in questa disciplina – di salire sul gradino più alto del podio.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Tania, bronzo iridato anche nella specialità olimpica dei 3 metri, vanta un palmares fatto di nove medaglie mondiali – un oro, 3 argenti e 5 bronzi – e di 25 europei – 17 d’oro, 4 d’argento e 4 di bronzo. Nel corso dell’incontro Malagò ha rinnovato alla Cagnotto i complimenti per gli straordinari risultati ottenuti, ribadendole il sostegno dello sport italiano in vista dei Giochi di Rio 2016, dove Tania aspira a ricoprire il ruolo di portabandiera azzurra.