Giovedi 8 Dicembre

Nba: Rick Fox premia Belinelli come miglior italiano nel campionato americano

LaPresse/Daniele Montigiani

Per Rick Fox è Marco Belinelli il miglior italiano in terra americana, punterebbe tutto su di lui, il giocatore più versatile

I tre giocatori italiani nella Nba sono tutti di grande talento. Ma Belinelli…“. Rick Fox, una delle ‘leggende’ Nba che hanno accompagnato i Boston Celtics in Italia per la sfida con l’Olimpia Milano, non nasconde di avere un debole per i tiratori azzurri che militano nella National Basketball Association. Danilo Gallinari punta ad una annata da protagonista con i Denver Nuggets, Marco Belinelli ha appena cambiato casacca passando dai San Antonio Spurs ai Sacramento Kings. Nuova squadra anche per Andrea Bargnani, a caccia del rilancio con i Brooklyn Nets.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Gallinari ha avuto problemi al ginocchio ma è tornato in carreggiata, lui e Belinelli sono tiratori eccellenti e questa qualità consente di avere una lunghissima carriera nella lega. Se dovessi scegliere, punterei sempre sul giocatore più versatile. Gallinari ha avuto qualche guaio fisico in passato, diciamo che non sarebbe un problema puntare su Belinelli e vederlo allargare il campo con le sue doti di tiratore…“, dice Fox, che in 13 anni di carriera ha conquistato 3 titoli con i Los Angeles Lakers. La Nba che ora osserva come commentatore è una lega sempre più planetaria: parlare di un’espansione europea, in un futuro a medio termine, non è una follia. “I global games -dice pensando all’appuntamento milanese- sono un’occasione per un confronto ad altissimo livello“. La creazione di una division europea “sarebbe qualcosa di splendido: la Nba è globale, è solo una questione di tempo“. Tra poche settimane comincia la stagione 2015-2016: “Due anni fa ho detto che avrebbero vinto i Golden State Warriors e invece hanno vinto l’anno scorso… Stavolta dico che il titolo andrà agli Oklahoma City Thunder: Kevin Durant avrà una stagione mostruosa“.