Giovedi 8 Dicembre

MotoGp: risveglio Ducati, quarto e quinto tempo per Dovizioso e Iannone

I ducatisti si mostrano ottimisti in vista della gara di domani: “Yamaha oggi irraggiungibili, domani potrebbe essere un’altra storia”

Le Yamaha, e soprattutto Lorenzo, oggi erano irraggiungibili ma domani la storia potrebbe essere diversa“. Dopo le qualifiche da incubo di Aragon, il pilota della DucatiAndrea Dovizioso, torna fra i migliori e a Motegi strappa il quarto tempo, sebbene ben staccato dal maiorchino.
LaPresse/Alessandro La Rocca

LaPresse/Alessandro La Rocca

Ma siamo veloci in funzione gara – assicura il ducatista – Non abbiamo il passo di Lorenzo ma non siamo troppo lontani, siamo subito dopo Lorenzo, in 4-5 piloti col passo simile. Siamo veloci, abbiamo un buon passo, anche se non siamo troppo competitivi in frenata e questo ci condizionerà la gara ma abbiamo lavorato abbastanza bene, siamo migliorati durante il weekend e il podio ce lo possiamo giocare“. Quinto tempo per il compagno di squadra Andrea Iannone. “Non abbiamo fatto il giro perfetto ma le Yamaha sono troppo veloci – la sua analisi – Potevamo fare meglio di qualche decimo ma le Yamaha hanno qualcosa in piu’ che non riusciamo a ottenere. Meglio dal punto di vista della gara perche’ siamo piu’ vicini, abbiamo un passo abbastanza buono. Sul giro secco paghiamo un po’ di piu’ rispetto al passo gara ma meglio così“.