Sabato 10 Dicembre

MotoGp: leggermente migliorate le condizioni di salute di Alex De Angelis

LaPresse/Simone Rosa

Nelle prossime ore, De Angelis sarà sottoposto ad ulteriori esami, ma nel frattempo risulta in grado di parlare e di muoversi

Alex De Angelis è ancora in cura all’ospedale universitario di Dokkyo, in Giappone, dove il pilota sammarinese si trova ricoverato in terapia intensiva dopo essere stato protagonista di un brutto incidente avvenuto nel corso delle FP4 del Gp di Motegi.alex de angelis1

A seguito della brutta caduta, De Angelis ha riportato un trauma cranico con perdita di coscienza che si unisce alle lievi fratture di 5 vertebre senza interessamento spinale, alla frattura bilaterale di due costole e alla incrinatura dello sterno e della clavicola sinistra. La nuova TAC effettuata alla testa e al petto ha messo in evidenza la stabilità dell’ematoma intracranico, inoltre le altre contusioni polmonari sono in miglioramento.

Lapresse/Efe

Lapresse/Efe

Anche se resta in condizioni critiche, ad Alex sono stati ridotti i sedativi ed ora risulta capace di parlare e di orientarsi nel tempo e nello spazio. Le prossime 48-72 ore saranno molto importanti per De Angelis che verrà sottoposto ad ulteriori esami capaci di stabilire con più esattezza le sue reali condizioni di salute.