Sabato 3 Dicembre

MotoGp: De Angelis vorrebbe tornare in pista già a Valencia

Nonostante le sue condizioni di salute non siano migliorate completamente, Alex De Angelis,pensa in maniera positiva e spera di poter tornare a correre già a Valencia

Al sesto giorno di terapia intensiva presso L’Ospedale Universitario Dokkyo, le condizioni di salute di Alex De Angelis “risultano stabili e il pilota è cosciente”, secondo la nota diffusa dal dottor Michele Zasa della Clinica Mobile, che sta stando al fianco del pilota sanmarinese dopo il brutto incidente accadutogli nel corso delle PL4 del GP del Giappone. Secondo il Dott. Zasa, quando sarà arrivato a casa De Angelis potrà alzarsi con un busto rigido che dovrà tenere diverse settimane: l’ematoma alla testa non preoccupa troppo, mentre la contusione polmonare risulta sicuramente più delicata.alex de angelis1

In una intervista telefonica rilasciata da Alex a La Gazzetta dello Sport, il pilota di San Marino ha confessato un suo  desiderio  che sottolinea la grande forza di spirito di questo ragazzo: “Mi han detto che sarà una cosa lunga, dovrò iniziare a lavorare sulle cose piccole, mi hanno già detto che ci vorranno almeno due mesi, ma a me non dispiacerebbe essere a Valencia, Farò di tutto per essere là, so che ci vorrà un miracolo, ma ci voglio credere”. Nonostante quello che gli è accaduto, De Angelis dimostra di avere un grande carattere e una determinazione che gli ha impedito di precipitare nello sconforto, noi possiamo solo fargli mille in bocca al lupo, sottolineando il fatto che è una grande persona e certamente un esempio da seguire.