Sabato 10 Dicembre

MotoGP, Andrea Iannone in love con Motegi

LaPresse/Alessandro La Rocca

Andrea Iannone, non al 100% fisicamente, spera di ritrovarsi sulla pista di Motegi

Il pilota della Ducati Andrea Iannone, insegue i Fab 3 (Rossi, Lorenzo e Marquez) forte della sua quarta posizione nella classifica del motomondiale: il periodo non è dei migliori e dopo i botti di inizio anno, complici alcuni problemi fisici, Iannone però ha fatto fatica negli ultimi appuntamenti del mondiale, guardando da lontano i migliori e non potendo assolutamente lottare per il podio nelle varie tappe.

LaPresse/Efe

LaPresse/Efe

Adesso arriva in soccorso del centauro italiano una pista a lui tanto cara, quella di Motegi e sul circuito nipponico, Iannone spera di ritrovare lo smalto di inizio anno, per poi operarsi alla spalla tanto malconcia a fine stagione: “Mi sento al 70%, adesso è importante recuperare per questa gara, restare concentrato sul week end e la moto su una pista famosa per le sue staccate. Qui ho grandi ricordi per le mie prestazioni del passato e spero di ripetermi”.

Il motomondiale è ancora lungo, ci sono circuiti dove fare bene, difendere la propria posizione in classifica e sperare di riassaporare il piacere del podio: sono questi gli obiettivi di Andrea Iannone nel finale di stagione.