Lunedi 5 Dicembre

Moto Gp: Lorenzo-Rossi, in Yamaha non c’è posto per entrambi

LaPresse/REUTERS

Ormai da qualche tempo qualcosa sembra essersi rotto in casa Yamaha, dopo l’episodio di Sepang sembra non ci sia via di scampo

Ormai da qualche settimana non scorre buon sangue in casa Yamaha tra Valentino Rossi e Jorge Lorenzo. Dopo che il pilota di Tavullia ha lanciato alcune frecciatine in conferenza stampa, dichiarando che Marc Marquez preferisce e favorisce Jorge Lorenzo il rapporto tra i due pilota Yamaha sembra si sia incrinato. Dopo quanto successo domenica durante il Gran Premio della Malesia, la reazione di Lorenzo che si è subito scagliato contro Rossi chiedendo una sanzione più pesante di quella inflittagli, sembra non ci sia ormai modo per riparare, e in Yamaha si inizia a pensare ai prossimi anni. “Sarà dura gestire Rossi e Lorenzo. Ora è chiaro, qualcosa si è rotto” ha dichiarato Massimo “Maio” Meregalli, ds della Yamaha e, sembra che possa essere proprio il maiorchino a cambiare team. Lorenzo infatti ormai da un po’ sembra voler allontanarsi dal Team Yamaha e soprattutto dal suo compagno Valentino Rossi. La Yamaha potrebbe non opporre resistenza se Jorge Lorenzo chiedesse di andar via nonostante il contratto lo leghi a questo team ancora per un anno.

Yamaha contro Lorenzo: potrebbe saltare il contratto per il 2016

Moto Gp, dalla Yamaha arriva il rimprovero per Lorenzo: “non è compito suo”

Guerra in casa Yamaha? Rossi e Lorenzo divisi da un separè [FOTO]