Lunedi 5 Dicembre

Moto Gp, Jorge Lorenzo sorpreso da se stesso

LaPresse/Reuters

Jorge Lorenzo non si aspettava di riuscire ad essere così competitivo come lo è stato nella giornata di libere a Motegi

E’ stata una giornata sorprendente perche’ non mi aspettavo di essere cosi’ competitivo, soprattutto al mattino“. Jorge Lorenzo domina entrambe le due sessioni di libere del venerdi’ al Gp del Giappone e non nasconde la soddisfazione per una giornata pressoche’ perfetta. “Mi aspettavo di migliorare a poco a poco, ma a partire dalla prima prova sono stato il pilota piu’ veloce ed ho migliorato ancora di piu’ all’ultima uscita, finendo cosi’ in testa al mattino e al pomeriggio – racconta il pilota spagnolo della Yamaha – La moto sta andando meglio dell’anno scorso e abbiamo una grande set-up. Ovviamente la mia spalla non e’ in perfette condizioni, ma anche cosi’ sono ancora in grado di guidare e di essere piuttosto performante. Credo che, con le normali condizioni fisiche, avrei potuto essere ancora piu’ veloce, ma non c’e’ motivo di pensare a cio’ che sarebbe potuto succedere. E’ meglio concentrarsi sulla situazione attuale e prenderne il massimo profitto. Per domani abbiamo ancora margini di miglioramento e spero che non piova”.