Lunedi 5 Dicembre

Moto Gp: il riscatto di Marc Marquez, il terzo incomodo

LaPresse/Reuters

Marc Marquez soddisfatto della sua pole position, ma rimane concentrato per la gara di domani

Non ho fatto il giro perfetto ma sono contento, e’ stato un bel weekend e ora vediamo domani. Lorenzo andrà molto forte in gara, noi proveremo a fare il 100% e finire sul podio, ma credo che possiamo anche lottare per la vittoria“. Marc Marquez domina le qualifiche del Gran Premio d’Australia, centrando una pole strepitosa. Ma lo spagnolo della Honda non si accontenta e spera di fare da terzo incomodo nella lotta per il titolo fra Lorenzo e Rossi. “Meglio stare davanti a entrambi – continua – Sara’ una gara interessante, hanno un passo gara simile ma noi proveremo a fare bene. Abbiamo fatto un bel lavoro, quest’anno abbiamo fatto fatica sulle piste dove eravamo veloci e andiamo invece meglio dove facevamo fatica. Abbiamo un bel passo, stiamo lavorando anche sul grip del posteriore per trovare un bel set up“. Marquez sottolinea che “la partenza e’ importante ma lo sara’ altrettanto riuscire a essere secondo o terzo al rettilineo e poi si vedrà. Si possono fare 6-7 giri molto veloci, poi la gomma calera’ e come ritmo siamo vicini a Lorenzo, Rossi e Pedrosa“. Migliora la mano. “Quando fai un giro cosi’ veloce e spingi un po’ di più fa male ma non credo sara’ un grosso problema per la gara – assicura – In Giappone faceva più male nelle staccate ma qui le curve sono diverse e non c’e’ alcun problema“.