Domenica 4 Dicembre

Moto Gp: Andrea Iannone risponde all’ira di Lorenzo

LaPresse/Reuters

Andrea Iannone spiega cosa è successo durante le qualifiche di oggi a Phillip Island

La qualifica è la qualifica“. Andrea Iannone risponde all’ira di Jorge Lorenzo, arrabbiato col ducatista che ne ha sfruttato la scia soffiandogli il secondo tempo nelle qualifiche del Gran Premio d’Australia. “Jorge era dietro di me nel giro di lancio, era più veloce, mi ha superato e io ho sfruttato questa occasione – si difende – E’ stato un grande aiuto, sono riuscito a migliorare di qualche decimo ma sono sempre stato lì, sono sempre stato molto veloce e vicino a lui e Rossi, avevo dimostrato di avere del potenziale in tutti i turni di prova. Poi la qualifica è una lotta a chi fa meglio e ognuno tira acqua al suo mulino. Per noi era importante riuscire a partire il più avanti possibile, è fondamentale specie su questa pista dove superare non è facile“. Lorenzo teme la sua partenza. “Spero sia positiva e di stare davanti il più possibile ma Jorge fa i primi due giri fortissimi e sarà difficile ma abbiamo lavorato bene e siamo cresciuti turno dopo turno“.