Lunedi 5 Dicembre

Milan, ottimismo Berlusconi: “torneremo padroni del campo da subito”

LaPresse/Spada

Il presidente del Milan Silvio Berlusconi racconta di una cena avvenuta ieri con Mihajlovic e Galliani e si dichiara ottimista sulla risalita della squadra

Tra politica e calcio, argomento sempre presente nei discorsi di Silvio Berlusconi. Ad un convention di Forza Italia, il presidente rossonero è tornato a parlare del momento attraversato dal Milan dichiarandosi fiducioso per il futuro: “Ieri ho avuto a cena Galliani e Mihajlovic a casa mia, avrei potuto avvelenarli – spiega Silvio Berlusconi ai deputati presente all’evento – ci sarà un cambiamento immediato già dalla prossima partita. Il Milan sarà padrone del campo e del gioco”. Fiducia rossonera, con le parole di Berlusconi che potrebbero anche far pensare ad un cambio di modulo in vista della prossima partita con il Torino alla ripresa: Mihajlovic, infatti, per dare maggiore copertura alla squadra e rinfoltire il centrocampo, potrebbe optare per un 4-4-2, con De Jong e Montolivo centrali a centrocampo e Kucka e Bonaventura sugli esterni; in difesa invece possibile chance per Mexes, pupillo proprio del presidente Berlusconi.