Lunedi 5 Dicembre

Milan, la sicurezza di Mihajlovic: “il mio sarà un cavallo vincente”

LaPresse/Spada LaPresse/Spada

L’allenatore del Milan Sinisa Mihajlovic si dichiara fiducioso sulla risalita rossonera: “per un allenatore contano solo i risultati, ma il mio sarà un cavallo vincente”

Alla vigilia della partita della verità, ma con lo stesso atteggiamento di sempre. Almeno all’apparenza non sembra trasparire emozioni particolari Sinisa Mihajlovic nella conferenza stampa della vigilia di Torino-Milan: “Non c’è un modulo che ti fa vincere o perdere. In queste settimane ho letto tante cose, tra cui che la società ha chiesto di cambiare modulo. Chi scrive ciò non mi conosce, io parlo con la società, ma le scelte tattiche rispondono solo a me. In Italia tutti guardano solo ai risultati, se non arrivano quelli non vali niente, sei una mezza sega. E’ anche vero che siamo deboli psicologicamente, bisogna rimboccarsi le maniche e lavorare ancora di più”.

In vista della sfida con il Torino, non ci sarà Balotelli:Gli infortuni fanno parte di questo lavoro, spero di riaverlo in squadra lunedì: soffre di pubalgia, ma sta migliorando. Ventura è uno dei più bravi allenatori d’Italia, un insegnante di calcio”. Infine, Mihajlovic si dichiara sicuro di risollevare il Milan: “ci sono due tipi di cavalli vincenti: quelli che partono primi e arrivano primi, quelli che partono dietro e arrivano primi. Io sono sicuro di risolvere i problemi con il lavoro”.