Domenica 4 Dicembre

Milan, Berlusconi-Bertolacci e il sosia che non c’è…

LaPresse/Valerio Andreani

Curioso siparietto tra il presidente del Milan Silvio Berlusconi e il centrocampista rossonero Andrea Bertolacci andato in scena nel centro sportivo di Milanello

Sguardo attento, dalla testa ai piedi. Un attimo di riflessione, poi la domanda: “Ma tu sei lo stesso Bertolacci che l’anno scorso ci ha fatto gol con quel bellissimo inserimento?”. Piccolo imbarazzo, poi la risata. “Si si, proprio io”. Milanello, sabato di vigilia della sfida con il Sassuolo. In visita al centro sportivo anche il presidente del Milan Silvio Berlusconi: un saluto alla squadra, parole di carica alla ricerca di un successo che poi sarebbe arrivato.

LaPresse/Francesca Soli

LaPresse/Francesca Soli

In mezzo al gruppo il presidente nota Andrea Bertolacci, grande investimento dell’estate rossonera che, ancora, non ha reso sul campo secondo le aspettative (e il costo del cartellino): uno scambio di battute, sorrisi e pacche sulle spalle. E il centrocampista che il giorno dopo entra a venti minuti dalla fine e sposta l’inerzia della sfida con il Sassuolo. Vuoi vedere che il sosia sia rimasto a Milanello? A San Siro, questa sera, i tifosi del Milan si augurano che sia proprio così…