Sabato 10 Dicembre

Mihajlovic svela le carte: “Donnarumma oggi meglio di Lopez. Vi svelo il Milan del futuro…”

LaPresse/Spada

Sinisa Mihajlovic deciso a puntare ancora su Donnarumma, lontano il rientro di Balotelli: “Non so ancora quando rientrerà”. E sul Milan del futuro il serbo gioca a carte scoperte

Una vittoria per dare continuità di risultati dopo la vittoria sul Sassuolo, tre punti per avvicinarsi al gruppetto di vertice. “In Italia non ci sono partite facili. Il Chievo è una squadra che corre tanto, noi siamo superiori tatticamente, quindi dovremmo giocare con la loro stessa grinta e voglia di vincere”. Si presenta così in conferenza stampa Sinisa Mihajlovic. Il suo Milan sulla via della guarigione? La strada è lunga, ma l’allenatore serbo sa benissimo da dove cominciare: “Domani non vorrei subire gol, rispetto a qualche mese fa siamo più compatti, subiamo molte meno occasioni rispetto al passato. Dobbiamo cercare di trovare continuità di risultati, la classifica è corta”.

Nella mente di Mihajlovic, ancora un dubbio su chi sarà il portiere titolare domani: “Donnarumma adesso sta meglio di Diego Lopez, sono due portieri con grande personalità e molto affidabili, vediamo”. Idee chiare invece sul Milan che sarà: “Quando avrò recuperato tutti gli infortunati il modulo sarà il 4-4-2. Balotelli? La pubalgia è un infortunio particolare e non so quando rientrerà, Niang sarà in panchina domenica, mentre Menez rientrerà tra gennaio e febbraio”. Infine, ennesima importante apertura sul tesseramento di Boateng: “Si sta allenando bene,a gennaio decidiamo. Cerci? Deve migliorare di testa e di atteggiamento, ma è un giocatore importante in grado di saltare l’uomo e di creare superiorità numerica”.