Lunedi 5 Dicembre

Luciano Moggi condannato a 4 mesi

LaPresse/Vincenzo Livieri

Luciano Moggi condannato a 4 mesi per minacce a Franco Baldini

La Corte di appello di Roma ha confermato oggi la condanna a 4 mesi di reclusione per Luciano Moggi: l’ex direttore generale della Juventus campione di tutto, era finito sotto processo (l’ennesimo della sua “carriera”) per aver minacciato Franco Baldini, ex dg della Roma.

LaPresse/Alfredo Falcone

LaPresse/Alfredo Falcone

L’accusa faceva riferimento a un udienza tenuta durante il processo Gea, tenutosi a Roma nel 2008: in quell’occasione in cui gli animi erano chiaramente accesi, Moggi prima dell’inizio del dibattimento, incontrando Baldini gli aveva pronunciato l’irrispettosa frase “buongiorno pezzo di merda, stai attento che ti finisce male…”.

L’accaduto fu poi riferito da Baldini in udienza e da qui l’imputazione di minacce a pubblico ufficiale, in quanto a quell’epoca l’ex dg della Roma era presente in veste di testimone. Oggi arriva l’ennesimo colpo alla credibilità di un uomo che fu tanto potente da sembrare invincibile.