Sabato 3 Dicembre

Luca Montezemolo sta con Rossi e bacchetta Marquez: “un gioco ostruzionistico mai visto finora”

LaPresse/Fabio Cimaglia

 Il presidente del Comitato promotore di Roma 2024 ha deciso di dire la sua sul contatto tra Valentino Rossi e Marc Marquez durante il Gp della Malesia

E’ stato un grande errore non punire anche Marc Marquez“. Luca Cordero di Montezemolo, a margine della assemblea generale dell’Anoc a Washington, è intervenuto sulla vicenda Rossi-Marquez: “è stato chiaramente un marcamento a uomo ed ostruzionistico che non si è mai visto nelle gare precedenti.

marq marquez valentino rossi Capisco e comprendo che Rossi si sia innervosito e quindi comprendo anche la reazione -continua Montezemolo – se hanno deciso di punire Rossi dovevano punire anche Marquez. Questo incidente mi ha ricordato quello tra Schumacher e Villeneuve nel ’97“. Montezemolo però era negli Stati Uniti per promuovere la candidatura olimpica di Roma 2024, essendo il presidente del comitato promotore. Ha incontrato oltre ai membri del Cio, anche i giornalisti delle principali testate americane alle agenzie di stampa internazionali fino ai siti specializzati.