Lunedi 5 Dicembre

L’Inter si gode il dolcetto di Medel, che scherzetto alla Roma!

LaPresse/Spada

La prima rete in maglia nerazzurra di Gary Medel regala il primo posto in serie A all’Inter che infila il sesto 1-0 in undici partite

Nella notte di Halloween, torna a far paura l’Inter che batte la Roma e si prende la testa della serie A. Basta la rasoiata di Gary Medel, al primo centro in maglia nerazzurra, a regalare i tre punti a Roberto Mancini che incassa e ringrazia al termine di una gara ben giocata da Jovetic e compagni.

 LaPresse/Spada

LaPresse/Spada

L’allenatore nerazzurro spiazza tutti pochi minuti prima del fischio d’inizio, infatti nell’undici titolare non compare Mauro Icardi che si accomoda in panchina dando spazio al tridente Perisic-Ljajic-Jovetic. Nella Roma non ce la fa De Rossi, Garcia piazza Florenzi in mediana con Maicon terzino destro. L’inizio delle due squadre non è dei migliori, il gioco ristagna a centrocampo senza regalare spunti degni di nota. Come un fulmine a ciel sereno, alla mezz’ora arriva la rete di Medel che, con un destro da lontano, fredda Szczesny e fa 1-0. La Roma non ci sta e comincia a spingere alla ricerca del pari, ma Handanovic sbarra la strada prima a Dzeko e poi a Salah. Nella ripresa Mancini inserisce i muscoli di Kondogbia nel cuore del centrocampo interista, mentre Garcia si affida alla vivacità di Iago Falque al posto di Florenzi. L’Inter comunque tiene bene il campo, l’espulsione di Pjanic al ventesimo minuto non fa altro che rendere più facile la vita ai nerazzurri che resistono fino al triplice fischio finale di Rizzoli. Sesto 1-0 in undici partite, porta inviolata per la settima volta, primo posto in serie A, nella notte di Halloween l’Inter torna a far veramente paura.