Sabato 3 Dicembre

La storia di Daniele Cassioli: pluricampione Mondiale di sci nautico per disabili [VIDEO]

Un vero campione, nello sport e nella vita. Daniele Cassioli si aggiudica cinque medaglie d’oro ai Mondiali di sci nautico

E’ cieco dalla nascita Daniele Cassioli, ha 29 anni ed ama lo sport. E’ un ragazzo grintoso e ha sempre condotto una vita “normale”. Ha iniziato a fare sport all’età di tre anni, andando in piscina, ha provato il karatè e a 9 anni ha iniziato anche a sciare sulla neve. Qualche anno dopo, d’estate, ha provato anche a sciare sull’acqua, innamorandosi di questa disciplina, facendone la sua più grande passione. Allenamenti e gare lo hanno portato ad essere ora il campione del mondo: proprio qualche giorno fa, ai Mondiali 2015 di sci nautico per disabili, che si sono svolti in California, Daniele ha conquistato ben 5 medaglie (come era accaduto anche due anni fa). nello slalom, nel salto, nelle figure, nella combinata per non vedenti e nella combinata assoluta. “Questi sono i miei trionfi più appaganti – ha dichiarato a Sportmediaset.it -. Vincere cinque ori in casa degli americani, che rispetto a noi hanno a disposizione molte più risorse, non ha prezzo. Dedico questi successi alla mia famiglia, per come ha vissuto la mia disabilità da quando sono nato. Queste vittorie sono per mia mamma, per mio papà e per mio fratello. E poi voglio ringraziare la Federazione italiana sci nautico e wakeboard, che ci ha sempre supportati umanamente e tecnicamente“. Un campione nello sport ma anche nella vita, esempio per tutti, disabili e non. Perchè nella vita bisogna sempre andare oltre ed essere coraggiosi.