Mercoledi 7 Dicembre

La ricetta di Capello: “Milan, tieni stretto Miha. Servono leader e due campioni a stagione”

Gian Mattia D'Alberto

L’ex allenatore del Milan analizza il momento difficile attraversato dai rossoneri ai quali consiglia di puntare forte su Mihajlovic: “E’ uno tosto, bisogna solo dargli tempo”

Un momento difficile, quello attraversato dal Milan e Sinisa Mihajlovic in questo avvio di stagione. Tanti soldi spesi sul mercato, aspettative alte ma risultati che tardano ad arrivare. In un’intervista alla Gazzetta dello Sport in edicola quest’oggi, Fabio Capello analizza il momento rossonero a cui rivolge diversi consigli: “Mihajlovic? Bisogna dargli tempo. Fatelo lavorare, occorre permettergli di conoscere a fondo ambiente e giocatori. Ho fiducia in lui: è uno serio, tosto, sa ciò che vuole, mi ha fatto una bella impressione.

“Il problema del Milan? Quando c’erano i leader – prosegue Capello – in campo e nello spogliatoio queste cose non succedevano. Quegli addii in serie dei senatori sotto la curva tre anni fa sono stati pesantissimi. Quando cambi così tanto poi è sempre complicato ripartire. Al Milan mancano i leader”.

Nonostante un mercato importante: “Bacca e Luiz Adriano sono ottimi acquisti, che sottoscrivo in pieno. Romagnoli è un buonissimo giocatore, ma ci vorrebbe qualcuno di esperienza accanto a lui. La ricetta per risalire? Puntare su due acquisti importanti a stagione. Inutile prenderne cinque o sei buoni ma non di primo livello: meglio due soltanto, però di alto profilo”.