Domenica 11 Dicembre

La Ferrari debutta a Wall Street [FOTO]

LaPresse/Reuters

E’ finalmente arrivato il giorno del debutto della Ferrari a Wall Street col simbolo “Race”

La Ferrari debutta a Wall Street sotto il simbolo “Race”. Prezzo di collocamento fissato a 52 dollari per azione, nella fascia più alta della forchetta stabilita inizialmente tra 48 e 52 dollari, a segnare il forte interesse degli investitori a spendere per un’azienda di lusso celebre per il suo marchio in tutto il mondo. L’operazione è vista come l’ennesima vittoria per Sergio Marchionne, amministratore delegato di Fiat Chrysler Automobiles, che controlla il gruppo di Maranello, nonché presidente di Ferrari. La quotazione della Rossa sfiora una valutazione pari a 10 miliardi di dollari, oltre tre volte i ricavi dello scorso anno. Con la vendita di circa 17,2 milioni di titoli, quasi il 10% del capitale, Fca raccoglie intorno agli 893 milioni di dollari. I sottoscrittori hanno l’opzione di acquistare altri 1,7 milioni di titoli, che potrebbe portare nelle casse del gruppo auto fino a 982 milioni. Fondi utili per ridurre il debito di Fca e finanziare il piano industriale fino al 2018. L’offerta, sottolinea Fiat Chrysler Automobiles, fa parte di una serie di operazioni volte a separare Ferrari da Fca. A seguito del completamento dell’offerta, Fca prevede infatti di distribuire la sua restante partecipazione dell’80% in Ferrari ai propri azionisti all’inizio del 2016.