Giovedi 8 Dicembre

La Federbet lancia l’allarme: “Foggia-Andria potrebbe essere stata truccata”

L’associazione Federbet, in un duro comunicato stampa, denuncia un nuovo caso di combine, con riguardo alla sfida tra Foggia e Andria di sabato scorso

Un nuovo, presunto, caso di combine rischia di stravolgere il calcio italiano. Almeno questo è quanto emerge dall’allarme lanciato dall’associazione Federbet, con sede a Bruxelles, che si occupa di controllare i flussi di scommesse su una singola partita. A finire nell’occhio del ciclone, questa volta, è stato il derby pugliese FoggiaAndria, match andato in scena sabato scorso, terminato 1-0 in favore dei rossoneri grazie alla rete messa a segno da Iemmello in pieno recupero. Nulla di strano, verrebbe da dire. Non per la Federbet, però, che sulle quote delle scommesse live ha capito che qualcosa non andava. La quota dell’ “1”, infatti, è diminuita negli ultimi dieci minuti del primo tempo (tra il 35′ ed il 45′), per via del numero elevato di giocate, passando così da 2.00 a 1.40. Cosa non proprio normale, visto che il risultato, fino a quel momento, era ancora fermo sullo 0-0, né tantomeno si erano verificate situazioni in campo che facessero pensare alla vittoria del Foggia. La Federbet, dunque, ha deciso di vederci chiaro e, in un comunicato stampa, ha parlato in maniera esplicita di “un nuovo caso di combine”, facendo riferimento proprio alla sfida tra Foggia e Andria.