Domenica 11 Dicembre

Juventus, la carica di Allegri: “l’Inter non è scappata e noi lotteremo per lo Scudetto”

LaPresse/Daniele Badolato

Massimiliano Allegri analizza il pareggio con l’Inter e indica la strada alla sua Juventus: “sarebbe servita maggiore cattiveria in attacco”

LaPresse/Daniele Badolato

LaPresse/Daniele Badolato

Niente gol vero, ma le emozioni non sono di certo mancante. Novanta minuti davvero intesi quelli tra Inter e Juventus, con entrambe le squadreche hanno cercato fino all’ultimo istante di portare a casa la vittoria. Lo zero a zero finale accontenta un po’ tutti, Massimiliano Allegri compreso: “Non so se vinceremo lo Scudetto, sicuramente rientreremo a lottare. Sappiamo che dobbiamo rincorrere, ma è necessario non farsi prendere dall’ansia. Il pareggio ci dà fiducia e allo stesso tempo non fa acquisire maggiore vantaggio all’Inter: non bisogna dimenticare che solo in questa gara ho avuto tutta la rosa a disposizione”, ha dichiarato l’allenatore bianconero ai microfoni di Sky Sport. Allegri, ha poi analizzato quali sono gli aspetti da migliorare: “Serviva maggiore cattiveria in attacco, la stessa che abbiamo avuto in difesa.  Pogba è giovane, deve crescere, ma nella ripresa ha giocato bene. Così come Zaza che ha creato tante difficoltà all’Inter”.