Venerdi 9 Dicembre

Inter, la fine di un’era. Moratti: “pronto a cedere il mio 30%”

LaPresse/De Grandis

Al termine della partita tra Inter e Juventus, Massimo Moratti dichiara di essere pronto a cedere anche il 30% delle quote azionarie del club nerazzurro

Un lento defilarsi dall’amore di sempre, Massimo Moratti potrebbe presto cedere il  30% delle quote dell’Inter di cui oggi è in possesso. A confermalo è l’ex presidente nerazzurro a termine della gara tra Inter e Juventus disputata ieri sera a San Siro, che ha parlato così della vicenda ai microfoni di Rai Sport: “Le notizie sui giornali sul mio pacchetto azionario? Ho dato la disponibilità agli azionisti per la cessione del mio 30%”. Lo stesso Massimo Moratti ha poi commentato il pareggio contro il bianconeri: “Non so se il risultato sia giusto, nel primo tempo l’Inter ha giocato molto bene, poi – prosegue Moratti a Sky Sportnella ripresa eravamo stanchi e abbiamo accettato il pari. Ma penso che nel primo tempo meritasse di più. Occasione sprecata? No, sono partite talmente importanti e cariche di tensione che un punto fa sempre bene”.