Giovedi 8 Dicembre

Inter, Felipe Melo: “Sette anni fa mi voleva Mou, che errore andare alla Juventus”

LaPresse/Spada

Il centrocampista dell’Inter Felipe Melo torna a parlare del suo passato bianconero: “che errore essere andato alla Juventus”

Un tuffo nel passato, per affrontare nel migliore dei modi il presente. Che per Felipe Melo avrà sullo sfondo ancora il bianconero, ma questa volta da avversario. “La Juventus è stato un errore, avrei fatto meglio ad andare all’Inter, così avrei vinto il Triplete. Domenica – dichiara il centrocampista brasiliano oggi all’Inter in un’intervista a ‘Repubblica’ affronteremo un avversario che merita rispetto, i bianconeri non sono morti. Mancini? Per me è un grande onore il fatto che mi abbia aperto le porte. Lui è il più importante allenatore della mia carriera, insieme a Luxemburgo, Emery e Terim”

Felipe Melo torna poi a parlare del suo approdo in nerazzurro: “Sono tornato In Serie A per abbracciare un antico amore. Sette anni fa potevo diventare dell’Inter: mi voleva Mourinho e io volevo lui. Finì che andai alla Fiorentina, poi alla Juventus e dopo al Galatasaray dove ho vinto moltissimo. Ma Dio mi voleva qui, si doveva chiudere un cerchio”.