Sabato 10 Dicembre

Il mondo del calcio piange un grande campione: morto ex portiere della Nazionale francese

dppi/lapresse

E’ morto Dominique Dropsy, ex portiere della Nazionale francese di calcio, aveva 63 anni ed era malato di leucdmia mieloide acuta

A causa di una leucemia mieloide acuta, diagnosticatagli nel 2011, e’ morto oggi all’eta’ di 63 anni Dominique Dropsy, ex portiere della Nazionale francese, ricoverato dal mese di maggio e sottoposto ai primi di luglio ad un trapianto di midollo osseo. Trapianto che il suo corpo ha rigettato. Nato a Leuze il 9 dicembre 1951, Dropsy ha cominciato la sua lunga carriera tra i pali del Valenciennes, con cui debutta nel massimo campionato francese a Nimes (1-1) il 9 agosto 1972. La stagione seguente si trasferisce a Strasburgo, dove sara’ campione di Francia nel 1977. Nel 1984 e’ ingaggiato dal Bordeaux, dove concludera’ la sua carriera vincendo due campionati (1985 e nel 1987) e due Coppe Francia (1986 e 1987); disputa inoltre le semifinali di Coppa Campioni nel 1985 e della Coppa delle Coppe nel 1987. Poco fortunata la sua avventura con i Blues: alla fine collezionera’ solo 17 presenze tra il 1978 ed il 1981, con un solo match giocato ai Mondiali argentini del 1978 (era il terzo portiere). In Ligue 1 vanta un record di 596 caps, battuto nel 1994 da da Jean-Luc Ettori (602) e nel 2014 da Mickael Landreau. E’ stato allenatore dei portieri nel Bordeaux.