Venerdi 9 Dicembre

I segreti di Lamar Odom: droga e stimolanti sessuali

Icon SMI/LaPresse

Una vita forse non molto semplice quella di Lamar Odom, ritrovato privo di coscienza nella camera di un bordello

Sarebbe stato un mix di cocaina e stimolanti sessuali a provocare il malore che ha colpito l’ex stella dei Los Angeles Lakers, LamarOdom, rinvenuto ieri in un bordello del Nevada privo di coscienza e ora ricoverato in gravi condizioni in un ospedale di Las Vegas. Secondo quanto riporta lo sceriffo della contea, il proprietario del ‘Love Ranch’, Dennis Hof, dopo averlo avvertito di quanto accaduto gli avrebbe anche rivelato che l’ex giocatore di basket, vincitore dell’Anello nel 2009 e nel 2010 con la franchigia californiana dei Lakers, dopo quattro giorni di permanenza nel bordello si è sentito male, Odom avrebbe ingerito cocaina e dieci pillole di stimolanti sessuali. A quanto riporta il reverendo Jesse Jackson le condizioni di Odom, noto anche per il matrimonio ormai alle spalle con Khloe Kardashian, starebbero migliorando anche se respira ancora con l’aiuto delle macchine. In queste ore, oltre alla ex moglie, nella clinica dove è ricoverato l’ex stella Nba ha ricevuto la visita tra gli altri di un mostro sacro del basket come Kobe Bryant.