Sabato 10 Dicembre

Golf, Andrea Pavan comanda all’USB Hong Kong insieme a Wei-Chih Lu

Il golfista italiano punta a qualificarsi per la finale della Qualifying School: “il mio gioco è buono, forse mi manca un pizzico di fiducia”

Andrea Pavan ha condotto un ottimo giro in 64 (-6) colpi e si è portato al comando, alla pari con il cinese Wei-Chih Lu, nell’ UBS Hong Kong Open torneo che nel calendario dell’European Tour anticipa le Final Series, le quattro ricche gare che concludono la stagione.

andrea pavan Sul percorso dell’Hong Kong GC (par 70) a Fanling (Hong Kong) è al 99° posto con 72 (+2) Marco Crespi, mentre è stato squalificato Renato Paratore, per aver consegnato uno score sbagliato. La coppia di testa precede di un colpo l’inglese Justin Rose, l’indiano Jeev Milkha Singh e il taiwanese C. T. Pan (65, -5) e occupano il sesto posto con 66 (-4) il nordirlandese Graeme McDowell, il danese Lucas Bjerregaard, gli indiani S.S.P. Chowrasia e Rahil Gangjee, l’irlandese Kevin Phelan e l’inglese Oliver Fisher. Un colpo in più per l’indiano Anirban Lahiri e per gli inglesi Ian Poulter e Matthew Fitzpatrick, 12.i con 67 (-3), quindi al 21° posto con 68 (-2) lo statunitense Patrick Reed, al 37° con 69 (-1) il suo connazionale Dustin Johnson, al 54° con 70 (par) l’irlandese Padraig Harrington, lo spagnolo Miguel Angel Jimenez, il thailandese Prayad Marksaeng e Mardan Mamat di Singapore e solo 75° con 71 (+1) l’altro thailandese Thongchai Jaidee. Andrea Pavan è arrivato in vetta con sette birdie e un bogey. “Quest’anno – ha detto – per me è stata una continua lotta. E’ l’ultima occasione che ho per andare quanto meno direttamente alla finale della Qualifying School e sto cercando di darmi una possibilità. Il mio gioco è buono, però mi manca un po’ di fiducia. Oggi ho praticamente sbagliato un solo tiro. Devo solo avere pazienza, la strada è quella giusta, ma mi occorre fare il passo successivo che è sicuramente nelle mie corde“. Wei-Chih Lu ha marciato con otto birdie e due bogey, Crespi ha infilato tre birdie, tre bogey e un doppio bogey e Paratore, che aveva girato in 72 colpi, ha commesso un errore alla consegna dello score firmando un 71. Il montepremi è di 1.760.000 euro dei quali 289.947 euro andranno al vincitore.