Domenica 4 Dicembre

Giro d’Italia: l’edizione del 2016 piace a molti, ma i big potrebbero non esserci

LaPresse/Belen Sivori

Un’edizione molto bella quella del 2016 del Giro d’Italia a detta di tutti i ciclisti, ma molti big non assicurano la loro presenza

Tutti d’accordo. Il Giro d’Italia 2016 e’ bellissimo, molto equilibrato, con tanti km a cronometro e in salita e addirittura sette tappe riservate ai velocisti, ma nessuno dei big intervenuti alla presentazione della Corsa Rosa ad Expo (da Peter Sagan a Vincenzo Nibali, da Alberto Contador ad Alejandro Valverde), ha garantito la sua presenza alla novantanovesima edizione della gara. A partire da Peter Sagan, fresco campione del Mondo ad Hamilton negli Stati Uniti, che ha spiegato: “Non so se verro’, dipende dai programmi della mia squadra. Ci sono tante tappe buone per me, ma la stagione e’ molto lunga. Dobbiamo ancora pensare con la squadra cosa e’ meglio per me. Voglio concentrarmi per le classiche di inizio stagione, ma se ne puo’ parlare“. Anche Vincenzo Nibali ha dichiarato di non sapere ancora quali saranno i progetti per il prossimo anno.