Domenica 4 Dicembre

Ginnastica Artistica: terzo posto provvisorio per le azzurre ai mondiali di Glasgow

Bene le azzurre della ginnastica artistica ai campionati del mondo di Glasgow, terzo posto provvisorio per Carlotta Ferlito e compagne

La Nazionale di ginnastica artistica femminile, impegnata a Glasgow per i 46° campionati del mondo, termina la propria gara al 3° posto provvisorio con il totale di 224.452. Vanessa Ferrari, Erika Fasana, Carlotta Ferlito, Elisa Meneghini, Lara Mori e Tea Ugrin (riserva Enus Mariani) superano il Giappone (223.863), il Canada (222.780), il Brasile (221.861) e perfino la Romania (217.220) che a Nanning, l’anno scorso – in occasione dell’ultima rassegna iridata – le aveva anticipate nella finale a squadre.

carlotta ferlitoLe azzurre hanno aperto i campionati qualificanti per le Olimpiadi del 2016 dalle parallele asimmetriche con 54.332 punti. Bene la trave, grazie all’acuto di Carlotta Ferlito (14.233), e il corpo libero di Erika Fasana pagato dalla giuria con 14.466 punti. I 58.290 al volteggio – ben tre decimi in piu’ rispetto all’ultimo mondiale – hanno definitivamente spedito l’italdonne davanti alle nipponiche, fino a quel momento seconde. Per ora in testa la Russia con 231.437, seguita dalla Gran Bretagna (227.162). Nell’ultima suddivisione odierna, tocchera’ alla Germania, che a Nanning giunse nona. Poi domani con Stati Uniti e Cina, devono salire in pedana ancora l’Australia, la Corea, il Belgio, la Francia, l’Olanda, la Grecia, il Messico, l’Ungheria e la Svizzera. (il concorso di qualificazione si concludera’ alle 22:50 ore locali), dopodiche’ saranno ufficializzate le qualificazioni per Rio. Strapperanno un pass direttamente per i Giochi Olimpici le prime otto squadre del concorso CI, mentre quelle che occuperanno i posti dal 9° al 16° avranno una seconda chance (4 posti in palio) al Test Event di Aprile.