Giovedi 8 Dicembre

Ginnastica artistica: splendido show ieri a Quartu Sant’Elena

La Nazionale maschile di ginnastica artistica si aggiudica l’incontro internazionale di Ginnastica artistica maschile

Grande spettacolo ieri a Quartu Sant’Elena per il bilaterale tra Italia e Belgio. La Nazionale Azzurra, salita in pedana con Alberto Busnari, Enrico Pozzo, Ludovico Edalli, Paolo Principi, Andrea Cingolani, Paolo Ottavi (avieri dell’Aeronautica Militare), Nicola Bartolini, Tommaso De Vecchis e Mattia Tamiazzo, si aggiudica l’incontro internazionale di Ginnastica Artistica Maschile, evento di preparazione in vista della rassegna iridata, in programma a Glasgow tra il 23 ottobre e l’1 novembre prossimi, qualificante per i Giochi Olimpici di Rio de Janeiro 2016, con il punteggio complessivo di 338,850.

ludovico edalliSulla piazza d’onore il Belgio, rappresentato da Jimmy Verbaeys, Florian Landuyt, Maxim Gentges, Kristof Schroe, Siemon Volkaert, Jonathan Vrolix, Bram Louwije, Gilles Gentges, che mette insieme 333,500 punti totali. Il responsabile delle Squadre Nazionali Maschili Paolo Pedrotti, che ha osservato attentamente il comportamento dei nostri azzurri in gara, ha affermato: “Mi ritengo molto soddisfatto della gara di ieri. Ci sono state molte conferme e hanno dato prova di carattere“. A livello individuale, invece, Paolo Principi e’ il migliore All-arounder con 85,050 punti. Argento per Florian Landuyt che totalizza 84,900 punti. Bronzo per Jimmy Verbayes con 84,150. Ai tavoli di Giuria: Diego Lazzarich, Yves Bertnchamps e Carmine Luppino al Corpo Libero e volteggio; Julio Marcos Felipe, Alain Coussement e Carlo Nobili al cavallo con maniglie e alle parallele pari; Antoine Daullet, Geert Verhelst e Paolo Siviero agli anelli e alla sbarra. Ad impreziosire l’evento autorita’ del movimento ginnico nazionale a cominciare dal presidente federale Riccardo Agabio, il quale ha detto: “Questo incontro internazionale serviva ai nostri tecnici per avere piu’ indicazioni sulla formazione della Squadra Nazionale che rappresentera’ l’Italia ai Mondiali di Glasgow. Sono state delle risultanze positive, ancora qualche incertezza, ma sono sicuro che i nostri tecnici sapranno fare le scelte migliori. Complessivamente mi ritengo molto soddisfatto“. Vicino a lui il vice Presidente vicario Valter Peroni, il Segretario Generale Fgi Roberto Pentrella, il numero uno del Coni Regionale Gianfranco Fara nonche’ il Presidente del Comitato Regionale Fgi Sardegna Stefania Soro. Non e’ mancato, infine, il supporto delle amministrazioni locali rappresentate dal sindaco di Quartu Sant’Elena Stefano Delunas e dall’Assessore allo Sport regionale, Claudia Firino. A siglare il successo organizzativo del bilaterale pre-Mondiale il Comitato Regionale Sardegna della Federazione Ginnastica d’Italia con il patrocinio del Comune di Quartu Sant’Elena.