Domenica 4 Dicembre

Flavia Pennetta torna a parlare del suo ritiro

LaPresse/Donato fasano

Dopo l’esperienza a Pechino Flavia Pennetta parla ancora del suo ritiro, confermando la sua scelta

Flavia Pennetta ha confermato l’ intenzione di ritirarsi a fine stagione – che riesca a qualificarsi per le Wta Finals di Singapore o no – pur non escludendo del tutto la possibilita’ di un ripensamento. “Non cambiera’ nulla se andro’ a Singapore o no, la mia carriera terminera’ comunque“, ha detto la 33enne brindisina dopo l’eliminazione negli ottavi di finale a Pechino ad opera della russa Anastasia Pavlyuchenkova, che riduce le sue possibilita’ di partecipare al Masters tra le otto migliori tenniste della stagione, al via nella citta’-Stato asiatica il 25 ottobre. “Ovviamente, sarebbe bello andare a Singapore. Se ce la faccio bene, altrimenti andro’ in vacanza“, ha aggiunto.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Quanto all’eventualita’ di appendere la racchetta al chiodo solo dopo le Olimpiadi di Rio 2016, la Pennetta ha in sostanza confermato quanto detto dopo la vittoria agli Us Open e ribadito successivamente, quando aveva stimato nel 2% le probabilita’ di un ripensamento circa la decisione di ritirarsi a fine 2015. “Per il momento, non ho nessuna intenzione di cambiare idea. Non so come mi sentiro’ a gennaio o febbraio, se me la sentiro’ di giocare. Se vorro’ giocare giochero’“, ha sottolineato, spiegando di non sentirsi vincolata da quanto annunciato in precedenza. La numero 7 del tennis mondiale partecipera’ la prossima settimana al torneo di Tianjin (Cina), per raccogliere punti nell’ottica della qualificazione per le Wta Finals. Oggi ha staccato il biglietto per Singapore Garbine Muguruza, grazie alla vittoria sulla croata Mirjana Lucic-Baroni che la fa approdare ai quarti a Pechino. Oltre alla spagnola, sono gia’ qualificate per il Masters la statunitense Serena Williams – che pero’ ha chiuso anticipatamente la sua stagione -, la romena Simona Halep e la russa Maria Sharapova. Gli altri posti disponibili se li contenderanno, in base ai risultati a Pechino e Tjanjin, la Pennetta, la tedesca Angelique Kerber, la polacca Agnieszka Radwanska, la spagnola Carla Suarez Navarro, la svizzera Belinda Bencic, la ceca Karolina Pliskova e la statunitense Venus Williams.