Giovedi 8 Dicembre

Fabio Fognini centra i quarti di finale a Pechino

LaPresse/Reuters

Fognini batte l’ostico Goffin e centra i quarti di finale

Ottimo, ottimo Fognini: superare il belga Goffin (che aveva fatto fuori Andreas Seppi) sul cemento di Pechino non era facile, ma lui dimostra di avere scoperto un feeling tutto particolare con il cemento outdoor e si proietta verso i quarti di finale.

LaPresse/Andrew Soong

LaPresse/Andrew Soong

Contro Goffin è stata partita altalenante e il risultato lo indica perfettamente: 6/2 – 2/6 – 6/2, con l’italiano bravo a mettere a segno più vincenti dell’avversario (ma anche più errori non forzati), sempre il primo a produrre gioco e comandare l’inerzia degli scambi. Fognini ha fatto la partita e il belga, soprattutto nel terzo, non ha saputo opporre resistenza alcuna.

Adesso l’occasione è altamente propizia: nei quarti di finale dell’ATP500 di Pechino, Fognini troverà Pablo Cuevas: contro l’uruguaiano c’è un precedente recente (US Open 2015) che lascia ben presagire, anche se il sudamericano nel corso del torneo ha fatto fuori il ceco Thomas Berdych.

Sognare però non costa nulla.