Venerdi 9 Dicembre

F1, Vettel rimane coi piedi per terra: “Sochi non è come Singapore”

PA/LaPersse

Il pilota tedesco della Ferrari, Sebastian Vettel, non dà adito a facili entusiasmi per il prossimo Gran Premio

Per alcuni esperti del settore, il tracciato di Sochi, sede della prossima tappa del mondiale di Formula 1, dovrebbe ricordare per molti versi quello di Singapore e favorire di rimbalzo la Ferrari: Sebastian Vettel però raffredda gli animi dei tifosi, annullando facili entusiasmi. Meglio rimanere con i piedi per terra, per essere successivamente piacevolmente sorpresi.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Il pilota della casa di Maranello rilascia quindi dichiarazioni in risposta a chi faceva presente molte analogie del circuito russo con quello di Marina Bay di Singapore, motivo che dovrebbe rallegrare la Rossa: “Abbiamo le stesse gomme di Marina Bay, ma questa è una gara completamente diversa, se poi dovesse finire allo stesso modo non mi dispiacerebbe affatto. Ci sono ancora delle gare davanti a noi, l’obiettivo è fare bene e acquisire informazioni preziose da riversare sulla macchina del prossimo anno per lottare e provare a vincere il titolo. Questo fine settimana spero certamente di riuscire a salire ancora sul podio”.

Un finale di stagione che si prepara ai soliti botti: per la Ferrari l’obiettivo è quindi fare bene, mantenere la posizione attuale nella classifica costruttori e lanciare ottimi spunti per il 2016 che verrà. E questo Vettel lo sa bene.