Martedi 6 Dicembre

F1: Vettel e Hamilton raggianti, delusione per Raikkonen e Bottas

LaPresse

Le dichiarazioni dei piloti dopo il gran premio di Sochi. Grande gioia per Vettel e Hamilton

Hamilton con le mani sul mondiale, Vettel sente il profumo di secondo posto. deluso invece Raikkonen. Il tedesco della Ferrari è raggiante dopo la splendida gara: “sarebbe stato bello portare entrambe le macchine sul podio ma ci siamo andati vicino. Vogliamo andare un pochino meglio in gara per dare filo da torcere alle Mercedes, questo è il nostro obiettivo.!”.

hamilton vettel Ringrazia tutti il leader del Mondiale Hamilton che non sta nella pelle: “grazie al team che ha fatto un lavoro fantastico, sono orgoglioso di far parte di questa squadra“. Un podio insperato ma al tempo stesso sognato per Sergio Perez: “mi sento alla grande, è un piacere lavorare col mio team, ad un giro dalla fine sembrava che il podio ci fosse sfuggito. Ero già contento della mia gara dopo il doppio sorpasso, poi alla fine la fortuna ci ha sorriso”. Sergio Perez deve ringraziare Raikkonen se adesso festeggia un grande risultato. Deluso il finlandese: “ho provato a superare Bottas prima ma non ce l’ho fatta. Ho deciso di provarci all’ultimo giro, non potevo piu tirarmi indietro, ho notato che lui  non stava prendendo l’interno e ci ho provato, ma è andata male. Dopo il pit stop la macchina andava bene e mi ha permesso di fare un ultimo stint al massimo. Adesso attendo con tranquillità la decisione della Fia”. Bottas invece non ha dubbi sulla colpevolezza del connazionale: “sono deluso, da parte mia sapevo che se avessi fatto una traiettoria normale non mi avrebbe superato. Mi ha colpito da dietro, tutto qua”.