Mercoledi 7 Dicembre

F1, Vettel contento della giornata di libere a Sochi, ma il suo pensiero va alla Red Bull

LaPresse

Nonostante il suo divertimento e il suo secondo posto alle seconde libere, Sebastian Vettel pensa alla Red Bull e al suo futuro incerto

Ha concluso nel secondo miglior tempo le seconde prove libere il tedesco Sebastian Vettel e, nonostante la gioia e il divertimento, non riesce a non pensare alla Red Bull e al suo futuro incerto. “Formula 1 senza Red Bull? E’ difficile imaginare che non siano in griglia. Spero che in qualche modo si trovi una soluzione“. Così Sebastian Vettel, pilota della Ferrari, commenta ai microfoni di Sky le voci su un possibile clamoroso abbandono della sua ex scuderia Red Bull alla Formula 1. “Non è mia la decisione, con il mio passato conosco il team e so che ci ci sono tante persone brave. Sarebbe un peccato per i piloti e per tutti se non avessero un lavoro il prossimo anno. Eccleston tranquillo? Lui credo sia diventato più tranquillo con l’età“, aggiunge il tedesco.