Sabato 10 Dicembre

F1: Sainz sfoggia ottimismo per il futuro della Toro Rosso

LaPresse

Carlos Sainz Jr si mostra positivo nei confronti di una possibile soluzione relativa alla fornitura delle power unit targate Ferrari per la Toro Rosso

In occasione del Gp di Sochi, Franz Tost – team principal della Toro Rosso – aveva affermato che le trattative in corso con la Ferrari per la fornitura delle power unit dedicate alla stagione 2016 (anche se con le ultime specifiche del 2015) stavano andando verso la giusta direzione. Purtroppo, le aspettative di Tost sono state interrotte dal consulente della Red Bull, Helmut Marko, che ha dichiarato che se la Red Bull dovesse essere costretta a lasciare la Formula Uno perché senza power unit per il 2016, anche la scuderia Toro Rosso sarebbe stata costretta lasciare il circus.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Secondo le ultime indiscrezioni, però, la Toro Rosso sembra fermamente intenzionata a proseguire la sua avventura nella massima Formula, come confermato dalle parole del pilota Carlos Sainz Jr: “Sono ottimista e la situazione sembra in via di miglioramento. Spero davvero che si arrivi ad un accordo in tempi brevi e che la squadra possa iniziare a preparare la vettura per il prossimo anno. Se l’auto è solo un’evoluzione di quest’anno con un aggiunta di un po’ di potenza, allora penso che potremo avere un anno molto buono. – Queste le parole del pilota spagnolo rilasciate ad Autosport che ha inoltre aggiunto – Sono un ragazzo molto positivo. Voglio pensare che l’anno prossimo avremo un pacchetto competitivo e saremo un po’ più forti nel corso delle gare, e che sarà davvero un buon anno. Continuo a pensare che non sia così male avere il motore Ferrari anche con le ultime specifiche del 2015”.