Giovedi 8 Dicembre

F1, Raikkonen consapevole della difficoltà del Gran Premio di Sochi

LaPresse

Kimi Raikkonen è consapevole della difficoltà del circuito di Sochi, ma non demorde, basta trovare l’assetto giusto

Qui sorpassare non e’ facile e questo potrebbe dare ancora piu’ importanza alla qualifica; ma in generale, almeno per noi, quando si riesce a trovare un assetto che rende la vettura veloce sul giro singolo, si va forte anche in configurazione gara“. Kimi Raikkonen guarda cosi’ all’appuntamento di domenica sul circuito di Sochi. “L’anno scorso questo circuito offriva una combinazione di asfalto nuovo e mescole diverse da quelle che usiamo quest’anno – dice il ferrarista in vista del gp russo al sito della scuderia di Maranello –. Qui ci rendemmo conto che avrebbe potuto essere difficile far lavorare le gomme, ma che, d’altra parte, non c’erano problemi a farle durare a lungo. Quest’anno abbiamo mescole Soft e Supersoft, ma questo non significa che ci siano molte somiglianze con Singapore: anzi, ci sono molte differenze. L’asfalto non e’ piu’ nuovo e le mescole sono diverse rispetto al 2014, vedremo cosa succede. Il fatto di utilizzare una gomma morbida non ci offre necessariamente maggiori possibilita’, ma faremo del nostro meglio. Ci sono tanti piccoli dettagli che possono rendere molto diverso il quadro generale“.