Sabato 10 Dicembre

F1: raggiunto l’accordo tra la Ferrari e la Toro Rosso per la fornitura della power unit

Photo4 / LaPresse

La Toro Rosso avrebbe raggiunto un accordo con la Casa di Maranello relativo alla fornitura della power unit Ferrari per la stagione 2016

Indiscrezioni sempre più insistenti – che potrebbero essere confermate oggi a Sochi – parlano di un possibile accordo raggiunto tra la Ferrari e la Toro Rosso, relativo alla fornitura della power unit che dovrebbe essere utilizzata la prossima stagione dalla squadra di Faenza.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Maranello avrebbe dato quindi la propria disponibilità per fornire alla Scuderia romagnola l’ultima evoluzione del propulsore 059/4, pronto ad essere montato sulla Toro Rosso STR11 che James Key e il suo team stanno sviluppando per il 2016. Il lavoro dei tecnici e degli ingnegneri della Toro Rosso potrebbe quindi ripartire spedito in tempi relativamente brevi, dopo il blocco causato dalla mancanza dei dati relativi agli ingombri della power unit e dell’impianto di raffreddamento.

Il propulsore Ferrari in questione dovrebbe essere l’ultima evoluzione con basamento stretto che farà il suo debutto al Gp di Austin, negli Stati Uniti e che sarà utilizzato dalla Casa del Cavallino Rampante come base di partenza per il motore del prossimo anno. Evidentemente, questa soluzione non ha convinto la Red Bull Racing che ha recentemente riaperto il dialogo con la Mercedes, scavalcando addirittura Toto Wolff.