Sabato 10 Dicembre

F1: più colbacco per tutti! [FOTO]

LaPresse

Cambio di copricapo a Sochi: i piloti accantonano i loro cappelli con gli sponsor e indossano con simpatia il colbacco

A volte basta davvero poco per fare la differenza e cambiare le cose. Occorre usare l’intelligenza e muoversi con eleganza, facendo di necessità virtù, per lasciare un segno. Un ricordo fatto di semplicità e coerenza. Ci spieghiamo meglio: sul podio della Formula 1 l’abitudine vuole che i piloti indossino un copricapo. Consuetudine vuole che questo copricapo sia solitamente un baseball-cap, con visiera, sul quale apporre il nome di uno sponsor. È talmente radicata questa “legge non scritta” che nessuno pensa più a cosa indossino sulle loro teste i piloti sul podio. Bene, ieri è arrivata una gradita sorpresa. Russia. Freddo. Copricapo. Riconoscibilità. Allegria. Novità. Il tutto ha dato come risultato una parola: colbacco! Ed eccoli, i piloti, sul podio, giocare col colbacco! E chi guarda la cerimonia di presentazione assiste con gioia a questo “cambio” di cappellino. In questo modo lo sponsor si assicura visibilità, simpatia, ricordo. Hamilton e Vettel in colbacco sono immagini che fanno piacere a tutti. E strappano un sorriso.